Si può essere considerata come uno dei principali documenti architettonici ed artistici del Seicento e del Settecento presenti non solo nel territorio Irpino, ma anche dell’intera Campania. La sua fondazione risale ad un’epoca imprecisata. Da un punto di vista documentario si ha conoscenza di una chiesa dell’Angelo già nel 1042. La storia moderna invece, ha inizio nel 1522 quando furono avviati i lavori per la costruzione di un nuovo complesso architettonico che portò alla Bolla di fondazione della Collegiata nel 1526. La Bolla Apostolica del papa Clemente XIV intervenne in data 29 Luglio 1529. I lavori fra ripensamenti ed adeguamenti devono essere andati avanti per quasi un secolo e possono essere considerati conclusi nel 1614